ACL2021, il programma degli ottavi. Tre iraniane in campo

Il programma degli ottavi di finale di Champions League Asiatica 2021 è già definito. Archiviata la fase a gironi, inizia quella ad eliminazione diretta. A causa della pandemia da COVID19, gli ottavi si giocheranno in gare secche.

Ricordiamo che dall’edizione 2021 il torneo è stato esteso da 32 a 40 squadre partecipanti nella fase a gironi.

West Zone & East Zone

I club dell’Iran partecipano al massimo torneo continentale all’interno della macro zona occidentale (West Zone), insieme alle rappresentative di altri paesi mediorientali e dell’Asia Centrale: Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Uzbekistan, Tajikistan.

Invece nella macro zona orientale (East Zone) è prevista la partecipazione delle selezioni dei paesi dell’Estremo Oriente, del Sud-Est asiatico, e dell’Australia. Ma proprio a causa della pandemia da COVID19, i club australiani hanno deciso di ritirarsi dalla competizione fin dalla fase preliminare.

Iraniani agli ottavi

Nella zona occidentale (West Zone) apre le danze il match dell’Esteghlal di Tehran contro i sauditi dell’Al Hilal. La gara avrà luogo nel campi neutro di Doha (Qatar). Le due squadre si sono affrontate nell’edizione 2019 nella fase a gironi, con una vittoria per ciascuna: 2-1 per l’Esteghlal a Doha, 1-0 per l’Al Hilal ad Abu Dhabi (con rete dell’italiano Giovinco). Sarà una prova molto importante per il tecnico Farhad Majidi, affiancato dall’italiano Gabriele Pin. Dopo l’addio degli attaccanti Mehdi Ghaedi e Cheick Diabaté, si punterà sui nuovi arrivati Jafar Salmani (ala ex Portimonense) e Amin Ghasseminejad (attaccante).

Il Persepolis è atteso in Tajikistan dall’Istiklol di Dushanbeh. Curiosamente il club tagico porta lo stesso nome dell’Esteghlal (che significa indipendenza), storico rivale del Persepolis nel Derby di Tehran. La spiegazione è facile: Iran e Tajikistan parlano la stessa lingua. Per il Persepolis di mister Yahya Golmohammadi sarà l’occasione di testare il nuovo arrivato Reza Asadi (mediano ex St. Polten).

Più complicata la situazione del Tractor, che affronterà i sauditi dell’Al Nassr. La discesa in campo del club di Tabriz è stata messa in dubbio a causa del rischio di non poter presentare il numero minimo di 13 giocatori, a causa dei positivi al COVID19, degli infortunati e degli squalificati. Fortunatamente l’allarme è rientrato, anche se il Tractor ha perso elementi importanti come il trio Shojaei, HajiSafi, e Dejagah. L’allenatore Firouz Karimi si affiderà al bomber Mohammad Abbaszadeh e al regista Saman Nariman Jahan.

Champions League Asiatica 2021
Champions League Asiatica 2021: logo ufficiale

Ottavi di Finale

West Zone

Esteghlal Tehran (IRN)– Al Hilal (A. SAU)

FC Istiklol (TAJ) – Persepolis (IRN)

Al Nassr (A. SAU.) – Tractor (IRN)

Sharjah (EAU) – Al Wahda (EAU)

East Zone

Nagoya Grampus (GIA) – Daegu FC (COR. SUD)

Ulsan Hyundai (COR. SUD) – Kawasaki Frontale (GIA)

Jeonbuk Hyundai Motors (COR. SUD) – BG Pathum United (TAI)

Cerezo Osaka (GIA) – Pohang Steelers (COR. SUD)

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue