Crea sito

Legionari 2017/18

Per la stagione 2017/18 sono stati ingaggiati 23 giocatori iraniani al di fuori dell’Iran:

  • Belgio: Kaveh Rezaei (Royal Charleroi); Ramin Rezaeian (KV Oostende)
  • Corea del Sud: Khaled Shafiei (FC Seoul fino a gennaio 2018)
  • Grecia: Karim Ansarifard (Olympiakos); Ehsan HajiSafi (Panionios, poi trasferito all’Olympiakos); Masoud Shojaei (Panionios, poi trasferito all’AEK Atene)
  • Islanda: Shahab Zahedi (IBV Íþróttabandalag Vestmannaeyja)
  • Norvegia: Sosha Makani (Mjøndalen con una parentesi al Strømsgodset, da gennaio 2018 in prestito al Sanat Naft di Abadan)
  • Paesi Bassi: Alireza Jahanbakhsh (AZ Alkmaar)
  • Portogallo: Amir Abedzadeh (Maritimo)
  • Qatar: Siamak Kouroshi (Muaither); Morteza PourAliGanji (Al Sadd Doha); Soroush Rafiei (Al Khor); Sajjad Shahbazzadeh (Qatar SC); Mehdi Taremi (Al Gharafa da gennaio 2018); Mohammad Tayyebi (Qatar SC fino a gennaio 2018)
  • Russia: Sardar Azmoun e Reza Shekari (entrambi Rubin Kazan); Saeid Ezzatollahi (Amkar Perm); Milad Mohammadi (Akhmat Grozny)
  • Svezia: Alireza Haghighi (AFC Eskilstuna, poi trasferito al GIF Sundsvall)
  • Tailandia: Mehrdad Pouladi (Bangkok United)
  • Turchia: Payam Sadeghian (Osmanlıspor)
calcio: legionari iraniani
giocatori iraniani al di fuori dell’Iran

Alcuni calciatori che militano al di fuori dell’Iran non sono ancora stati tesserati nel campionato iraniano, ma sono scesi in campo con la maglia della nazionale:

  •  Filippine: Omid Nazari (Ceres–Negros FC)
  •  Germania: Daniel Davari (MSV Duisburg)
  •  Inghilterra: Ashkan Dejagah (Nottingham Forest); Navid Nasseri (Gillingham FC) dell’Iran U-21
  •  Svezia: Saman Ghoddos (Östersunds FK)
  •  Paesi Bassi: Reza Ghoochannejhad (Heerenveen)
  •  Stati Uniti: Steven Beitashour (Toronto FC, poi trasferito al Los Angeles FC)

Infine ci sono dei giocatori professionisti con cittadinanza iraniana ingaggiati da club non solo europei, e che potrebbero presto essere convocati in nazionale:

  •  Inghilterra: Ryan Tafazolli (Peterborough United FC)
  •  Portogallo: Taha Zaraei (Gouveia)
  •  Scozia: Alexander Samizadeh (Kilmarnock)

Al termine della stagione 2017/18 di A-League Daniel Arzani (Melbourne FC), nato in Iran e poi trasferitosi in Australia, ha accettato la convocazione per la nazionale australiana. Successivamente è stato convocato per i Mondiali di Russia 2018 dove ha debuttato per i Socceroos contro la Francia: perciò potrà vestire soltanto la maglia dell’Australia.