ACL2021, Esteghlal – Al Hilal 0-2. Blu eliminati, cambi tardivi

Esteghlal – Al Hilal 0-2. Questo il risultato del primo ottavo di finale di Champions League Asiatica, disputato nel campo neutro di Dubai (EAU). Gara secca come deciso dalla AFC in ragione della pandemia da COVID19. Gli iraniani vengono eliminati, mentre i sauditi passano quindi ai quarti.

Esteghlal - Al Hilal 0-2
Esteghlal – Al Hilal 0-2: Blu eliminati, sauditi ai quarti

Sauditi da Europa

Alla vigilia i sauditi partivano favoriti potendo contare su un organico con esperienza europea. A cominciare dal tecnico portoghese Leonardo Jardim, che ha portato il Monaco alla vittoria del campionato 2016/17. Poi l’ex nazionale francese Bafetimbi Gomis, che ha guidato l’Al Hilal alla vittoria della Champions League Asiatica 2019. Inoltre l’ala brasiliana Matheus Pereira, neo acquisto dal West Bromwich Albion. Nuovo arrivo anche l’attaccante maliano Moussa Marega, proveniente dal Porto.

Nell’Esteghlal è avvenuto il debutto di Gabriele Pin come assistente del mister Farhad Majidi: il tecnico italiano ha preso appunti, chiamando spesso a colloquio Majidi. Sul campo invece hanno esordito dal primo minuto i nuovi acquisti dei Blu di Tehran: l’ala Jafar Salmani (ex Portimonense) e il centrocampista Zobeir Niknafs (proveniente dal Sanat Naft di Abadan).

Vantaggio Gomis

Dopo un avvio chiusi in difesa, gli iraniani hanno preso coraggio e sono andati due volte vicino al goal. La prima con il centrale Siavash Yazdani di testa direttamente fuori, poi con una botta ravvicinata di Amir Arsalan Mottahari respinta da Al Mayoof. Trascorso un quarto d’ora l’arbitro cinese Fu Ming non ammonisce Nasser Al Dawsari, nonostante la sua trattenuta di maglia avesse impedito l’attacco di Hosseinzadeh.

Il vantaggio saudita arriva al 38′. Dalla sinistra Matheus Pereira la mette al centro dell’area iraniana, Hossein Moradmand inciampa cadendo sul terreno di gioco, e Bafetimbi Gomis la mette dentro indisturbato. Qualche minuto più tardi Nasser Al Dawsari viene ammonito per un brutto fallo su Sobhan Khaghani. Si va all’intervallo sul punteggio di 0-1.

Cambi tardivi

Nella ripresa Majidi toglie il ventunenne Khaghani, mettendo dentro l’esperto Amin Ghasseminejad, appena arrivato in maglia blu. Al 50′ il portiere Hossein Hosseini è costretto ad un doppio intervento: prima anticipando Gomis con una rischiosa rovesciata, poi deviando in corner un tiro pericoloso di Moussa Marega.

Così al 55′ arriva il raddoppio dell’Al Hilal con Salem Al Dawsari il quale, lasciato completamente solo, batte Hosseini dopo aver ricevuto da Marega. Pin e Majidi decidono di giocare il tutto per tutto, effettuando ben tre cambi. Fuori Niknafs, Mottahari, e Salmani; dentro Mehdipour, Ramezani, e Moradi.

Da qui la gara cambia ed è l’Esteghlal a condurre il gioco, andando più volte vicino al goal. Proprio il neo-entrato Babak Moradi al 66′ prova la conclusione di sinistro, ma è troppo alta per impensierire Al Mayoof. Quattro minuti dopo Ghasseminejad lancia dalla destra per Ramezani, che colpisce di testa costringendo il portiere saudita a deviare in corner. Il gigante dell’Esteghlal si fa pericoloso altre due volte, vedendosi dire di no dal portiere e da Al Burayk davanti alla porta.

All’88’ Hosseini si supera parando in successione un tiro di Pereira ed un altro di Marega, prima che Yazdani possa deviare in corner la successiva ribattuta del brasiliano. Il portiere iraniano effettua il miracolo al 91′ respingendo il tentativo di Al Shehri a tu per tu.

Quando Fu Ming fischia la fine, Jardim prova a consolare Majidi, visibilmente deluso: per lui e per Gabriele Pin ci sarà molto da lavorare. Esteghlal – Al Hilal è finita 0-2.

Esteghlal Tehran (Iran)

In campo (3-4-3): 1 S. Hossein Hosseini; 19 Aref Aghassi (dal 79′ #27 Matin Karimzadeh), 4 Siavash Yazdani, 3 Mohammad Hossein Moradmand; 21 Vouria Ghafouri, 88 Arash Rezavand, 14 Zobeir Niknafs (dal 58′ #9 Mehdi Mehdipour), 17 Jafar Salmani (dal 61′ #22 Babak Moradi); 99 Amir Hossein Hosseinzadeh, 72 Amir Arsalan Mottahari (dal 58′ #23 Arman Ramezani), 79 Sobhan Khaghani (dal 46′ #89 Amin Ghasseminejad)
Allenatore: Farhad Majidi

Al Hilal (Arabia Saudita)

In campo (4-4-2): 1 Al Mayoof; 2 Al Burayk, 20 Jang Hyun-Soo, 5 Al Bulayhi, 16 Nasser Al Dawsari; 15 Matheus Pereira (dal 94′ #14 Al Hamdan), 17 Moussa Marega (dal 94′ #Al Juwayr), 29 Salem Al Dawsari (dall’81’ #70 Mohammed Jahfali), 12 Al Shahrani; 7 Al Faraj (dall’81’ #88 Al Yami), 18 Bafatemi Gomis (dal 76′ #11 Al Shehri)
Allenatore: Leonardo Jardim

Reti: 38′ Bafetimbi Gomis (HIL); 55′ Salem Al Dawsari (HIL)

Ammoniti: 42′ Nasser Al Dawsari; 78′ Moradmand (EST)

Arbitro: Fu Ming (Cina RP)


Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue