RP Cina-Iran 0-3: ghepardi in semifinale, Lippi saluta

Nei quarti di finale della Coppa d’Asia EAU 2019 RP Cina-Iran è finita con un secco 0-3. Il Team Melli di Carlos Queiroz ha approfittato di tre errori difensivi per andare a segno allo stadio Mohammed Bin Zayed di Abu Dhabi.

Volano in semifinale i ghepardi persiani, dove incontreranno il Giappone di Hajime Moriyasu.

RP Cina-Iran 0-3
RP Cina-Iran 0-3: la formazione del Team Melli

Due mediani

Il CT Queiroz ha dovuto fare a meno dello squalificato Vahid Amiri, per cui è ritornato al 4-2-3-1, riproponendo Ehsan HajiSafi in posizione di mediano accanto al veterano Omid Ebrahimi. Nella retroguardia è tornato il centrale Mohammad Hossein Kanaeni Zadegan, al fianco di Morteza PourAliGanji. Confermato nel ruolo di playmaker Ashkan Dejagah, insieme ad Alireza Jahanbakhsh e Mehdi Taremi. Unica punta a caccia di goal il ventiquattrenne Sardar Azmoun.

Lippi cambia dopo mezzora

Parte molto bene la selezione cinese, che dopo soli 5 minuti rischia il colpaccio: sulla destra Hao Junmin sfrutta abilmente un rimpallo per cercare Wu Lei, ma è bravo Ramin Rezaeian ad allungare il piede per evitare guai. Qualche minuto più tardi Zheng Zhi spazza via un colpo di testa di Sardar Azmoun. Ma l’attaccante iraniano di etnia turkmena non si dà per vinto: al 17′ sfrutta un’indecisione di Feng Xiaoting e serve Mehdi Taremi, libero al centro, il quale di piatto segna il vantaggio iraniano.

I cinesi accusano il colpo, e Marcello Lippi effettua subito due cambi: dentro Zhao Xuri al posto dell’infortunato Wu Xi; mentre a Xiaoting subentra l’attaccante Xiao Zhi. Una mossa vanificata subito dal raddoppio del Team Melli: questa volta è lo stesso Azmoun a battere il portiere, dopo aver recuperato un pallone lungo non recuperato da Yiming.

Beiranvand imbattuto

In apertura della ripresa la Cina si fa vedere con Xiao Zhi, il cui colpo di testa termina oltre la traversa. Un tentativo simile avviene da parte iraniana con Kanaeni Zadegan, dopo aver toccato di spalle alla porta. I cinesi lasciano spazio e permettono a HajiSafi di colpire di sinistro da fuoriarea, costringendo il portiere Junling a deviare in angolo.

Al 66′ l’arbitro qatariota Abdulrahman Al Jassim mostra il cartellino giallo a Mehdi Taremi dopo uno scontro di gioco: l’espressione dell’attaccante iraniano esprime tutto il suo disappunto, visto che era diffidato. Queiroz comincia a pensare alla semifinale, e toglie gli stanchi Jahanbakhsh e Dejagah, inserendo Ghoddos e Cheshmi.

A dieci minuti dalla fine il neo-entrato Yu Dabao fa venire i brividi alla porta difesa da Alireza Beiranvand: doppio dribbling in area, ma il suo sinistro termina fuori. Per l’Iran entra Karim Ansarifard: il numero 10 fa goal nel primo minuto di recupero, dopo un altro pallone perso dalla difesa cinese.

RP Cina Iran 0-3

Si è chiusa con l’eliminazione dal torneo l’avventura di Marcello Lippi sulla panchina cinese, iniziata nell’ottobre 2016 durante le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. L’Iran affronterà il Giappone in una semifinale che ha già il sapore di una finale.

GUARDA goal & e azioni salienti: RP Cina-Iran 0-3

RP Cina-Iran 0-3
RP CINA

Formazione (5-3-2): 1 Yan Junling; 19 Liu Yang, 4 Shi Ke, 6 Feng Xiaoting (dal 28′ #9 Xiao Zhi), 2 Liu Yiming, 17 Zhang Chengdong; 15 Wu Xi (dal 25′ #8 Zhao Xuri), 10 Zheng Zhi, 11 Hao Junmin; 18 Gao Lin, 7 Wu Lei (dal 75′ #22 Yu Dabao)
CT: Marcello Lippi

IRAN

Formazione (4-2-3-1): 1 Alireza Beiranvand; 23 Ramin Rezaeian, 8 Morteza PourAliGanji, 13 Mohammad Hossein Kanaeni Zadegan, 5 Milad Mohammadi; 9 Omid Ebrahimi, 3 Ehsan HajiSafi; 18 Alireza Jahanbakhsh (dal 68′ #14 Saman Ghoddos), 21 Ashkan Dejagah (dal 74′ #4 Rouzbeh Cheshmi), 17 Mehdi Taremi; 20 Sardar Azmoun (dall’85’ #10 Karim Ansarifard)
CT: Carlos Queiroz

Reti: 17′ Mehdi Taremi (IRN); 30′ Sardar Azmoun (IRN); 91′ Karim Ansarifard (IRN)

Ammoniti: 66′ Mehdi Taremi (IRN); 77′ Xiao Zhi (CHN)

Arbitro: Abdulrahman Al Jassim (Qatar)

Precedente Iran-Oman 2-0 in nome di Alireza e Ashkan Successivo Squalificati per la 16^ giornata di Persian Gulf Pro League 1397/98 (2018/19)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.