Crea sito

Alireza Jahanbakhsh è del Brighton! Addio ai Paesi Bassi dopo 5 anni

Alireza Jahanbakhsh è un giocatore del Brighton. Per lui la Premier League rappresenta una nuova sfida. Infatti l’ala 25enne ha giocato per 5 anni nei Paesi Bassi, dove si era trasferito nel 2013. Ha fatto parte della spedizione del Team Melli nei Mondiali di Russia 2018, dove l’Iran è stato eliminato nella fase a gironi, ad un punto alle spalle di Spagna e Portogallo.

L’annuncio dell’ingaggio è arrivato il 25 luglio 2018 su Twitter. Già nel pomeriggio precedente il suo procuratore Amir Hashemi Moghaddam aveva pubblicato la sua foto, appena atterrati in terra inglese.

Alireza Jahanbakhsh in Iran

Classe 1993, è nato a Jirandeh, nella Regione Gilan ai piedi del Mar Caspio (Iran settentrionale). Appena diciottenne, ha esordito in Persian Gulf Pro League con il Damash Gilan: al debutto è stato schierato come terzino destro, mentre più avanti sulla stessa fascia c’era il veterano Mehdi Mahdavikia. Quest’ultimo sarà il mentore di Jahanbakhsh, insieme al suo procuratore Amir Hashemi Moghaddam.

Con il Damash Gilan ha disputato due campionati da professionista nella serie A iraniana, prima di trasferirsi nei Paesi Bassi nel 2013.

Gli anni nei Paesi Bassi

Nel primo anno al NEC di Nimega non riuscì ad evitare la retrocessione del club, ma si mise in luce segnando 5 reti in 27 partite. Convocato in nazionale dal CT Carlos Queiroz, partecipò ai Mondiali di Brasile 2014 partendo dalla panchina, trovando più spazio nella Coppa d’Asia 2015. Nella sua seconda stagione a Nimega, contribuì con 12 goal in 28 partite al ritorno nella massima serie, venendo votato miglior giocatore di Eerste Divisie.

Nell’estate 2015 il passaggio all’AZ agli ordini di John van den Brom. Nelle tre stagioni ad Alkmaar Alireza Jahanbakhsh è migliorato sempre di più, impiegato come esterno destro nel tridente di attacco. Infatti si è laureato capocannoniere dell’Eredivisie 2017/18 con 21 reti in 33 gare, oltre a 12 assist.

Cercato da Sarri

Già nel 2017 si parlava di un interessamento del Napoli per il golden boy iraniano. Sulla panchina dei partenopei si sedeva Maurizio Sarri, che invece quest’anno guiderà il Chelsea. Ma alla fine Jahanbakhsh ha firmato per un’altra squadra inglese.

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue