Crea sito

Kaveh Rezaei al Club Brugge: passaggio record

Sorpresa in Belgio: Kaveh Rezaei è passato al Club Brugge. L’attaccante lascia il Royal Charleroi, dove nella stagione in corso ha già segnato 3 reti in 4 partite. Lo scorso anno – il primo in Europa – ha collezionato 29 presenze realizzando 12 goal, che però non sono bastati per essere incluso tra i convocati ai Mondiali di Russia 2018. Sarà interessante vedere come si adatterà, anche culturalmente: infatti si trasferirà da una città vallone (francofona) ad una fiamminga.

#KhoshAmadidKaveh è l’hashtag con il quale è stato accolto sui social: la frase, traslitterata dal persiano, significa “Benvenuto Kaveh”.

Brugge in Champions

Il Club Brugge è campione in carica della massima divisione belga, nota come Jupiler Pro League. Per questo motivo è qualificato di diritto alla fase a gironi della UEFA Champions League 2018/19. Lo ha ricordato anche lo stesso giocatore, nelle prime dichiarazioni dopo le visite mediche.

Soltanto due anni fa Rezaei debuttava nella Champions League asiatica nell’unica stagione trascorsa all’Esteghlal di Tehran. E invece adesso indosserà la maglia numero 10 del Club Brugge.

Trasferimento record

L’ingaggio di Rezaei rappresenta il trasferimento più costoso della storia tra due club belgi, come riportato dalla stampa locale: si parla di 5 milioni di Euro. La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio del 22 agosto 2018; quando al mattino il patron del Charleroi, il belga-iraniano Mehdi Bayat, aveva ammesso che era difficile dire di no ad una simile offerta.

Non l’ha presa bene Felice Mazzù, allenatore del Charleroi, che adesso dovrà trovare un sostituto. Invece rimangono tra Les Zèbres i due nuovi acquisti dall’Iran: l’ala Ali Gholizadeh e il terzino Omid Noorafkan. Adesso tocca a questi ultimi dover dimostrare il proprio talento.

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue