Team Melli: i convocati per Siria e Iraq

Siria e Iraq sono le prime avversarie dell’Iran nel Gruppo A nel 3° turno di qualificazione ai Mondiali 2022. Nel turno precedente gli iraniani si sono assicurati il ticket per la Coppa d’Asia 2023 chiudendo al primo posto del Gruppo C: partiti terzi, hanno vinto le ultime quattro gare contro Hong Kong, Bahrein, Cambogia, e Iraq.

Il CT Dragan Skocic ha diramato l’elenco dei 27 convocati per Siria e Iraq, che verranno affrontate il 2 e il 7 settembre 2021.

PORTIERI EUROPEI

Per la prima volta nella storia del Team Melli tutti e tre i portieri, convocati per un match di qualificazione ai Mondiali, militano in Europa. Diventato un eroe per aver parato un rigore a Cristiano Ronaldo, Alireza Beiranvand (classe 1992) è andato in prestito al Boavista nella Liga NOS portoghse, dopo una stagione deludente nei belgi del Royal Antwerp (12 presenze tra campionato ed Europa League, concedendo in tutto 15 goal). Ha destato sorprese il passaggio a parametro zero del ventottenne Amir Abedzadeh alla SD Porferradina nella serie cadetta spagnola, dopo difeso per 5 stagioni la porta del CS Maritimo nella massima divisione portoghese: qualcuno l’ha interpretata come un’ambizione a salire presto nella Liga. Chi invece è alla prima esperienza europea è Payam Niazmand (classe 1995), che negli ultimi anni è stato il numero uno del Sepahan, con il quale ha sfiorato la vittoria della scorsa Persian Gulf Pro League (la serie A iraniana).

Beiranvand, Abedzadeh, Niazmand
I tre portieri iraniani che militano in Europa: Alireza Beiranvand (a sx), Amir Abedzadeh e Payam Niazmand (a dx)

Gli INDISPONIBILI

Curiosamente il CT Skocic ha inserito, in fondo alla lista dei convocati per Siria e Iraq, una precisazione alquanto curiosa: i nomi di cinque giocatori indisponibili causa infortunio. Si tratta innanzitutto del capitano Ehsan HajiSafi, mancino appena ritornato in Grecia, stavolta nelle file dell’AEK. Fuori anche il centrale Majid Hosseini e il mediano Ali Karimi jr., entrambi passati da poco al Kayserispor nella Super Lig turca. Lunga assenza per il centrale Morteza PourAliGanji, a causa della rottura del legamento crociato anteriore sinistro, nello sfortunato esordio con i cinesi del Shenzhen FC. Infine è indisponibile anche l’attaccante Kaveh Rezaei, trasferitosi da poco all’OH Leuven dopo essere stato lanciato dal Royal Charleroi, sempre in Belgio.

Contro la Siria sarà assente, ma per squalifica, il bomber Sardar Azmoun.

Siria e Iraq

Non è la prima volta che l’Iran affronta Siria e Iraq nelle qualificazioni ai Mondiali. Basti pensare che gli iracheni sono stati già affrontati nel 2° turno: clamorosa la vittoria dei Leoni della Mesopotamia per 1-2 (era il 14 novembre 2019 e in panchina c’era Marc Wilmots), sofferta la rivincita iraniana per 1-0 firmato Azmoun (il 15 giugno 2021 sotto la guida di Dragan Skocic).

Diversamente la Siria ha dato filo da torcere ai ghepardi persiani durante le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Sotto un diluvio degno dei migliori Perugia-Juventus, finì 0-0 il 15 novembre 2016 in campo neutro in Malaysia. E anche nella gara di ritorno terminò con un pareggio: 2-2 allo stadio Azadi di Tehran, con le Aquile di Qasioun che misero la parola fine al record di imbattibilità della porta del Team Melli.

Convocati

Portieri: Amir Abedzadeh (SD Ponferradina – SPAGNA); Alireza Beiranvand (Boavista – PORTOGALLO); Payam Niazmand (Portimonense – PORTOGALLO)

Difensori: Aref Aghassi e Siavash Yazdani (Esteghlal); Vahid Amiri (Persepolis); Mohammad Hossein Kanaeni Zadegan (Al Ahli Doha – QATAR); Shoja Khalilzadeh (Al Rayyan – QATAR); Milad Mohammadi (svincolato); Sadegh Moharrami (Dinamo Zagabria – CROAZIA); Omid Noorafkan (Sepahan)

Centrocampisti: Saeid Ezzatollahi (Vejle – DANIMARCA); Saleh Hardani (Foolad Khuzestan); Mohammad Karimi (Sepahan); Zobeir Niknafs e Jafar Salmani (Esteghlal); Ahmad Nourollahi (Shabab Al Ahli – E.A.U.); Yasin Salmani (Sepahan); Milad Sarlak (Persepolis)

Attaccanti: Karim Ansarifard (AEK – GRECIA); Sardar Azmoun (Zenit – RUSSIA); Mehdi Ghaedi (Shabab Al Ahli – E.A.U.); Saman Ghoddos (Brentford – INGHILTERRA); Ali Gholizadeh (Charleroi – BELGIO); Alireza Jahanbakhsh (Feyenoord – PAESI BASSI); Mehdi Taremi (Porto – PORTOGALLO); Mehdi Torabi (Persepolis)

INDISPONIBILI: Ehsan HajiSafi (AEK – GRECIA); Majid Hosseini e Ali Karimi (Kayserispor – TURCHIA); Morteza PourAliGanji (Shenzhen FC – CINA RP); Kaveh Rezaei (OH Leuven – BELGIO)

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue