Crea sito

Team Melli: i convocati per Cambogia e Bahrein

Cambogia e Bahrein sono le prossime avversarie dell’Iran nel Gruppo C nel 2° turno di qualificazione ai Mondiali 2022 e alla Coppa d’Asia 2023. Nella prima partita del girone, gli iraniani avevano vinto in trasferta 0-2 contro Hong Kong.

Il CT Marc Wilmots ha diramato l’elenco dei 23 convocati per Cambogia e Bahrein, e non sono mancate sorprese.

Gemelli in nazionale

Per la prima volta nella storia del Team Melli sono stati selezionati due calciatori gemelli. Si tratta di Milad Mohammadi, terzino sinistro del KAA Gent (in Belgio), e della mezzapunta centrale Mehrdad Mohammadi, alla prima stagione nei portoghesi del Clube Desportivo Aves. Mentre il primo fa parte del giro della nazionale dal 2016 (celebre la sua rimessa laterale in Russia 2018), il secondo è alla sua prima convocazione. Finora avevano giocato soltanto nella selezione Under 23 iraniana.

I gemelli Mohammadi
I gemelli Mohammadi: Milad (a sinistra) e Mehrdad

No Jahanbakhsh e Sayyadmanesh

Assente dalla lista il golden boy Alireza Jahanbakhsh, ala classe 1993 del Brighton & Hove Albion. Acquistato un anno fa prelevandolo dall’AZ Alkmaar, in questa stagione l’unico iraniano della Premier League non ha ancora giocato in campionato, collezionando soltanto una presenza nella coppa di lega “Carabao Cup“.

Non è stato chiamato neanche Allahyar Sayyadmanesh, che era andato in goal all’esordio in nazionale contro la Siria. L’attaccante diciottenne, di proprietà del Fenerbahce, è stato mandato in prestito all’Istanbulspor nella serie cadetta turca.

Spazio ai persiani

A beneficiare di questo giro di chiamate contro Cambogia e Bahrein sono stati i calciatori militano in nella Persian Gulf Pro League, la serie A iraniana.

Tra questi giocatori “persiani” emerge il gruppo del Sepahan formato da: Payam Niazmand, terzo portiere in Coppa d’Asia 2019; Morteza Mansouri, difensore ventinovenne, e da Mohammad Mohebi, punta classe 1998. Inoltre c’è il centrale di difesa Siavash Yazdani, che milita nell’Esteghlal di Tehran allenato da Andrea Stramaccioni.

Non bisogna dimenticare che militano in patria il numero uno Alireza Beiranvand (Persepolis) e il suo secondo Mohammad Rashid Mazaheri (TractorSazi Tabriz).

Convocati

Portieri: Alireza Beiranvand (Persepolis); Mohammad Rashid Mazaheri (TractorSazi Tabriz); Payam Niazmand (Sepahan)

Difensori: Majid Hosseini (Trabzonspor – TURCHIA); Mohammad Hossein Kanaeni Zadegan e Mohammad Naderi (Persepolis); Morteza Mansouri (Sepahan); Milad Mohammadi (KAA Gent – BELGIO); Morteza PourAliGanji (Al Arabi – QATAR); Ramin Rezaeian (Al Shahania – QATAR); Siavash Yazdani (Esteghlal Tehran)

Centrocampisti: Vahid Amiri e Ahmad Nourollahi (Persepolis); Ashkan Dejagah, Ehsan HajiSafi, e Masoud Shojaei (TractorSazi Tabriz); Omid Ebrahimi (KAS Eupen – BELGIO); Ali Karimi (Esteghlal Tehran);

Attaccanti: Karim Ansarifard (Al Sailiya – QATAR); Sardar Azmoun (Zenit – RUSSIA); Mehrdad Mohammadi (C.D. Aves – PORTOGALLO); Mohammad Mohebi (Sepahan); Mehdi Taremi (Rio Ave – PORTOGALLO)

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue