Crea sito

Legionari in Europa: bilancio di chiusura 2017 (parte 1)

Con la chiusura dell’anno 2017, è possibile tracciare un bilancio sul rendimento dei Legionari iraniani nei campionati di calcio europei.

Iniziamo dal Belgio, dove dalla stagione 2017/18 giocano due calciatori che fanno parte del Team Melli, la nazionale dell’Iran allenata dal portoghese Carlos Queiroz.

Jupiler Pro League (Serie A Belgio)

Kaveh Rezaei

L’attaccante è nato in Iran nel 1992 nella regione del Kurdistan iraniano. Ha giocato nella Persian Gulf Pro League con le maglie di Foolad Khuzestan, Saipa, Zob Ahan e infine Esteghlal Tehran. Nel giugno 2017 è stato acquistato dal Royal Charleroi: il club della massima divisione belga è allenato da Felice Mazzù (di origini italiane) ed è di proprietà del belga-iraniano Mehdi Bayat.

Dopo un mese di inserimento, Rezaei ha messo a segno una doppietta il 26/08/2017 contro il Zulte Waregem. Grazie alla buona intesa con il peruviano Cristian Benavente, ha realizzato 10 reti in 20 partite di Jupiler Pro League, prima della pausa invernale.

Assente dalla nazionale durante le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, è stato convocato per le successive amichevoli scendendo in campo contro Togo, Russia, Panama, e Venezuela.

Legionari: Kaveh Rezaei
Legionari: Kaveh Rezaei: attaccante del Charleroi
Ramin Rezaeian

Classe 1990, è un terzino destro molto offensivo che da due anni fa parte del Team Melli, contribuendone alla qualificazione alla Coppa del Mondo. In patria ha indossato le maglie di Saba Qom e Rah Ahan prima di passare al Persepolis, dove forniva gli assist a Mehdi Taremi.

Nell’aprile 2017 è stato licenziato dai Rossi di Tehran dopo aver litigato con il tecnico Branko Ivankovic, per poi a luglio firmare per il KV Oostende. Il CT dell’Iran, Carlos Queiroz, si è complimentato con Rezaeian pubblicando un messaggio di auguri sul sito ufficiale della Federcalcio iraniana.

L’impatto con il calcio europeo è stato molto difficile, iniziando con l’eliminazione in Europa League ad opera del Marsiglia: 4-2 in Francia, 0-0 in Belgio. Dopo aver perso le prime 5 gare in campionato, Rezaeian perde il posto da titolare, complice anche l’esonero del tecnico Vanderhaeghe. In seguito ha fornito prestazioni alternanti tra panchine e subentri: prima della pausa ha raggiunto 11 presenze e un goal (contro il Lokeren), ai quali si aggiungono le lacrime per il suo errore che ha fornito la rete della vittoria al Mouscron.

Legionari: Ramin Rezaeian
Legionari: il terzino Ramin Rezaeian, sul sito ufficiale del KV Oostende

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue