Guida all’Iran – Qatar 2022 (parte 2)

Guida all’Iran ai Mondiali di Qatar 2022. Nella prima parte abbiamo citato i componenti dello staff tecnico guidato dal CT Carlos Queiroz, e dato uno sguardo ai risultati del Team Melli nella Coppa del Mondo e nella Coppa d’Asia.

La lista dei 25 convocati

Nella notte del 13 novembre 2022 è stata pubblicata sul sito ufficiale della Federcalcio iraniana la lista dei 25 giocatori selezionati per la Coppa del Mondo. Assente l’esperto mediano Omid Ebrahimi, infortunatosi nell’amichevole pre-mondiale con il Nicaragua. Confermata la presenza di Sardar Azmoun, sebbene stia ancora recuperando da un infortunio patito a inizio ottobre con il Bayer Leverkusen. Primo mondiale per Ali Karimi junior (Trabzonspor), che aveva saltato l’edizione 2018 per infortunio; così come per Ali Gholizadeh (Charleroi), che aveva fatto la riserva in Russia.

Portieri

#1 Alireza Beiranvand (Persepolis)
#12 Payam Niazmand (Sepahan)
#22 Amir Abedzadeh (Ponferradina – SPAGNA)
#24 Hossein Hosseini (Esteghlal Tehran)

Difensori

#2 Sadegh Moharrami (Dinamo Zagabria – CROAZIA)
#4 Shoja Khalilzadeh (Al Ahli Doha – QATAR)
#5 Milad Mohammadi (AEK Atene – GRECIA)
#8 Morteza PourAliGanji (Persepolis)
#13 Mohammad Hossein KanaeniZadegan (Al Ahli Doha – QATAR)
#15 Rouzbeh Cheshmi (Esteghlal Tehran)
#19 Majid Hosseini (Kayserispor – TURCHIA)
#23 Ramin Rezaeian (Sepahan)
#25 Abolfazl Jalali (Esteghlal Tehran)

Centrocampisti

#3 Ehsan HajiSafi (AEK Atene – GRECIA)
#6 Saeid Ezzatollahi (Vejle – DANIMARCA)
#11 Vahid Amiri (Persepolis)
#14 Saman Ghoddos (Brentford – INGHILTERRA)
#17 Ali Gholizadeh (Royal Charleroi – BELGIO)
#18 Ali Karimi jr (Kayserispor – TURCHIA)
#21 Ahmad Nourollahi (Shabab Al Ahli – EAU)

Attaccanti

#7 Alireza Jahanbakhsh (Feyenoord – PAESI BASSI)
#9 Mehdi Taremi (Porto – PORTOGALLO)
#10 Karim Ansarifard (Omonoia Nicosia – CIPRO)
#16 Mehdi Torabi (Persepolis)
#20 Sardar Azmoun (Bayer Leverkusen – GERMANIA)

Legionari in Qatar

Tra i 25 convocati, sono 16 i giocatori i cosiddetti legionari, cioè i calciatori che giocano al di fuori dell’Iran. A guardare più a fondo, tutti i giocatori della nazionale mediorientale hanno militato in squadre europee, ad eccezione di 7 elementi. Infatti il portiere Hossein Hosseini e il mancino Abolfazl Jalali (entrambi all’Esteghlal Tehran) finora hanno giocato sempre in patria. Altri due in passato sono stati tesserati proprio in Qatar per poi ritornare in patria: il centrale Rouzbeh Cheshmi (ex Umm Salal, ora all’Esteghlal Tehran) e l’ala Mehdi Torabi (ex Al Arabi, ora al Persepolis). Invece sono tre i calciatori attualmente in forza nei Paesi del Golfo Persico, senza ancora un’esperienza in Europa: il centrocampista Ahmad Nourollahi del Shabab Al Ahli (EAU), e la coppia di centrali dell’Al Ahli di Doha (Qatar) formata da Shoja Khalilzadeh e Mohammad Hossein KanaeniZadegan.

Dei legionari i più famosi sono gli attaccanti Sardar Azmoun e Mehdi Taremi. Azmoun nel 2021 si è trasferito in Germania al Bayer Leverkusen, dopo aver trascorso anni in Russia nelle file di Rubin Kazan, Rostov, e Zenit di San Pietroburgo. Taremi è il bomber del Porto allenato da Sergio Conceição, ed è diventato famoso anche in Italia per le sue performance in UEFA Champions League contro Juventus e Milan.

Una squadra collaudata

Un’altra caratteristica interessante della selezione iraniana è data dal fatto che, dei 25 convocati per Qatar 2022, ben 17 facevano parte della spedizione di Russia 2018. Un numero che sale a 20 se si considera il fatto che il portiere Hossein Hosseini, l’ala Ali Gholizadeh e il regista Ali Karimi jr. avevano preso parte al ritiro pre-mondiale di quattro anni fa. Per non parlare dell’assenza del mediano Omid Ebrahimi, pedina fondamentale del Team Melli nella scorsa Coppa del Mondo. Queiroz conosce molto bene i suoi giocatori: il lavoro di team building compiuto dal 2011 al 2019 gli ha permesso di ritrovare il suo gruppo nonostante tre anni lontano dall’Iran.

Il ruolo di capitano dovrebbe andare al mancino Ehsan HajiSafi (1990) – che gioca nell’AEK Atene – al suo terzo mondiale. Saranno pronti ad indossare la fascia anche il numero 10 Karim Ansarifard (1990), attaccante dell’Omonoia Nicosia, e l’ala del Feyenoord Alireza Jahanbakhsh (1993). Questo trio di giocatori faceva parte della squadra che partecipò ai Mondiali di Brasile 2014.

Ehsan HajiSafi
Ehsan HajiSafi con la maglia del Team Melli iraniano (Instagram)
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.