Crea sito

Coppa Hazfi 1396/97 (2017/18) – Risultati Quarti di finale

Si sono disputati nel mese di dicembre 2017 gli ottavi di finale di Coppa Hazfi per l’edizione 1396/97 (2017/18): poiché la vincitrice della coppa nazionale dell’Iran otterrà l’accesso alla Champions League Asiatica, è ambita dai club della Persian Gulf Pro League. Alla stesso modo della Coppa Italia, si tratta di un torneo organizzato dalla lega nazionale, in questo caso la Lega Calcio Iraniana.

Coppa Hazfi
Coppa nazionale dell’Iran

Dopo l’eliminazione dalla Champions League Asiatica ad opera dei sauditi dell’Al Hilal, il Persepolis è stato eliminato anche dalla Coppa Hazfi: i Rossi di Tehran hanno perso 4-5 ai calci di rigore contro il Sanat Naft di Abadan. Pesante l’assenza dell’attaccante Mehdi Taremi, a causa di una squalifica di 4 mesi comminata dalla FIFA.

Invece è andata meglio all’altro club storico della capitale, l’Esteghlal, che ha battuto 3-0 l’Iran Javan di Bushehr. Ai Blu della capitale ha fatto effetto l’arrivo del tecnico tedesco Winfried Schäfer, che ha puntato sul giovane talento Mehdi Ghaedi.

Bene anche l’Esteghlal Khuzestan, che ha sconfitto 4-3 il TractorSazi di Tabriz ai tiri dal dischetto. Nonostante i cattivi risultati in campionato, la squadra di Abdollah Veisi ha prevalso sui ragazzi all’epoca allenati di Yahya Golmohammadi.

Con il successo per 2-0 contro il Gostaresh Foolad, il Khooneh Be Khooneh è stato l’unico club vittorioso della League 1, meglio nota come Azadegan League. Un risultato di tutto rispetto per Javad Nekounam, che di lì a un mese avrebbe lasciato la panchina della squadra di Babol.

Di seguito i risultati dei quarti di finale di Coppa Hazfi. In grassetto le squadre che hanno superato il turno.

 

RISULTATI QUARTI DI FINALE

Lunedì 18 Dicembre 2017

Khooneh Be Khooneh – Gostaresh Foolad 2-0

Martedì 19 Dicembre 2017

Esteghlal Khuzestan – TractorSazi 4-3 d.c.r.
Persepolis – Sanat Naft Abadan 4-5 d.c.r.
Esteghlal Tehran – Iran Javan 3-0

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue