AsianQualifiers: Iran-Siria 1-0. Jahanbakhsh di testa, assist di Taremi

Iran-Siria 1-0 nella prima giornata del 3° round di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. In uno stadio Azadi di Tehran vuoto a causa delle restrizioni da pandemia COVID19, i persiani hanno ottenuto la loro prima vittoria nel Gruppo A. Come già avvenuto in passato, i siriani hanno dato filo da torcere ai padroni di casa: alla vigilia erano in tanti a ricordare lo storico 2-2 ottenuto a Tehran nelle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018.

Stadio Azadi di Tehran
Stadio Azadi di Tehran: Iran-Siria 1-0 senza spettatori a causa delle restrizioni dovute alla pandemia COVID19

Marijo Tot in panchina

Sulla panchina del Team Melli non c’era Dragan Skocic: il CT infatti era rimasto a Tehran insieme all’assistente Vahid Hashemian (ex Bundesliga) in quanto entrambi positivi al COVID19. A sostituire il tecnico croato è stato il suo connazionale e braccio destro Marijo Tot, che così ha ottenuto la prima vittoria sulla panchina dell’Iran.

Assente per squalifica l’attaccante Sardar Azmoun, Tot ha schierato un’inedito undici titolare, formato da ben 3 ali: Alireza Jahanbakhsh (Feyenoord), Ali Gholizadeh (Charleroi), e Saman Ghoddos. Tutti e tre avrebbero dovuto supportare la punta Mehdi Taremi (Porto), e invece hanno finito per essere inconcludenti.

Infatti all’intervallo Tot ha sostituito Ghoddos con il terzino sinistro Milad Mohammadi (quello della capriola contro la Spagna, proprio lui). Allo stesso modo nella ripresa è entrato il terzino destro Saleh Hardani al posto di Jafar Salmani, in visibile difficoltà.

Brivido per Sarlak

Jahanbakhsh in rete
Alireza Jahanbakhsh in rete: Iran-Siria 1-0

La Siria non ha fatto complimenti, e già dopo un quarto d’ora ha sfiorato il vantaggio: errore di Shoja Khalilzadeh, che non riesce a controllare la sfera, ne approfitta Omar Kharbin la cui botta termina di poco a lato. Poco prima della mezzora è proprio l’attaccante siriano a scontrarsi duramente con Milad Sarlak: il centrocampista del Persepolis per un attimo perde i sensi, preoccupando i suoi compagni. Una volta in piedi, Sarlak viene sostituito per precauzione dal mediano Saeid Ezzatollahi (che milita in Danimarca nel Vejle).

Nei minuti di recupero la Siria va ancora una volta vicina al vantaggio. Kharbin costringe al fallo Khalilzadeh (giallo per lui): punizione dai 25 metri e Alireza Beiranvand devia allungando il braccio.

Iran-Siria 1-0: combo Feyenoord + Porto

Effettuati i cambi, l’Iran inizia il 2° tempo con uno spirito diverso. Bastano tre minuti e l’estremo difensore siriano Ibrahim Alma blocca un pericoloso colpo di testa di Alireza Jahanbakhsh. Ma al 55′ l’ala del Feyenoord trova l’incornata vincente su assist del bomber del Porto, Mehdi Taremi: Iran-Siria 1-0.

Dopo il vantaggio iraniano, la partita diventa più nervosa, come testimoniato dai continui falli che porteranno ad altri tre cartellini gialli estratti dall’arbitro giapponese Sato. Al 78′ viene graziato Khalilzadeh dopo aver atterrato Almawas, evitando la seconda ammonizione. Ma soprattutto due minuti dopo è Taremi a cavarsela con il cartellino giallo dopo aver dato una gomitata ad un avversario.

Nel finale le Aquile di Qasioun vanno due volte vicine al pareggio (decisivi Amiri e Beiranvand), ma al 95′ arriva il fischio finale. Iran-Siria 1-0.

Iran – Siria 1-0
IRAN

Formazione (4-1-3-2): 1 Alireza Beiranvand; 4 Shoja Khalilzadeh, 13 Mohammad Hossein KanaeniZadegan, 15 Jafar Salmani (dal 46′ #3 Saleh Hardani), 11 Vahid Amiri; 8 Ahmad Nourollahi; 7 Alireza Jahanbakhsh (dall’86’ #10 Karim Ansarifard), 20 Milad Sarlak (dal 30′ #6 Saeid Ezzatollahi), 17 Ali Gholizadeh (dal 72′ #16 Mehdi Torabi); 14 Saman Ghoddos (dal 46′ #5 Milad Mohammadi), 9 Mehdi Taremi
CT: Dragan Skocic

SIRIA

Formazione (4-4-2): 1 Ibrahim Alma; 15 Khaled Kourdoghli (dal 90′ #20 Mahmoud Al Baher), 19 Muayad Al Khouli, 16 Abdul Rahman Weiss (dal 75′ #8 Aias Aosman), 2 Saad Al Ahmad; 12 Mohammed Osman (dal 60′ #9 Alaadin Dali), 6 Kamel Hmeisheh (dal 90′ #17 Fahad Youssef), 18 Israa Alhamwiah (dal 75′ #14 Ahmed Ashkar), 13 Taher Krouma; Mahmoud Al Mawas, 7 Omar Kharbin
CT: Nizar Mahrous

Reti: 55′ Alireza Jahanbakhsh (IRN)

Ammoniti: 22′ Esraa Alhamwiah (SIR); 47′ pt Shoja Khalilzadeh (IRN); 62′ Milad Mohammadi (IRN); 75′ Khaled Kourdoghli (SIR); 80′ Mehdi Taremi (IRN)

Arbitro: Ryuji Sato (Giappone)

 

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue