Crea sito

ACL2018, il programma degli ottavi. Scontro iraniano

Il programma degli ottavi di finale di Champions League Asiatica è già definito. Archiviata la fase a gironi, inizia quella ad eliminazione diretta.

West Zone

I club dell’Iran partecipano al massimo torneo continentale all’interno della macro zona occidentale (West Zone), insieme alle rappresentative di altri paesi mediorientali: Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Uzbekistan

confronto con l’Europa

Come nella UEFA Champions League, verranno disputate gare di andata (7-9 maggio) e di ritorno (14-16 maggio). Anche in questa competizione vige la regola dei goal in trasferta. Ma, a differenza del massimo torneo per club europei, non c’è alcun sorteggio negli accoppiamenti: in questa fase, infatti, la UEFA evita l’incontro tra due rappresentative del medesimo paese. Conseguentemente si avranno ben tre incontri tra compagini connazionali, e cioè di Iran, Cina RP, e Corea del Sud.

Iraniani agli ottavi

Nella zona occidentale (West Zone) spicca lo scontro in salsa iraniana tra Zob Ahan ed Esteghlal di Tehran. Riflettori puntati sul tecnico dei primi, Amir Ghalenoei, che in passato ha giocato ed allenato proprio i Blu della capitale dell’Iran. Dall’altra parte il mister Winfried Schafer punterà sul ritorno in attacco dell’ex Empoli Mame Baba Thiam.

Il Persepolis affronterà gli emiratini dell’Al Jazira, arrivati secondi nel Gruppo B in virtù dei migliori scontri diretti contro l’Al Gharafa. Ma l’allenatore Branko Ivankovic è carico: dopo la vittoria in Persian Gulf Pro League l’obiettivo è conquistare la Champions.

Tra i legionari vedremo il difensore centrale Morteza PourAliGanji, il quale con i qatarioti dell’Al Sadd affronterà i sauditi dell’Al Ahli.

Champions League Asiatica 2018
Champions League Asiatica 2018: logo ufficiale

 

West Zone

Al Jazira (EAU) – Persepolis (IRN)

Al Sadd (QAT) – Al Ahli (A. SAU.)

Zob Ahan (IRN)Esteghlal Tehran (IRN)

Al Ain (EAU) – Al Duhail (QAT)

East Zone

Tianjin Quanjian (Cina RP) – Guangzhou Evergrande (Cina RP)

Buriram United (Tai) – Jeonbuk Hyundai Motors (Corea del Sud)

Ulsan Hyundai (Corea del Sud) – Suwon Samsung Bluewings (Corea del Sud)

Kashima Antlers (Gia) – Shanghai SIPG (Cina RP)

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue