Crea sito

ACL2018, 5^ giornata: agli ottavi Persepolis ed Esteghlal

Si avvicina la fine della fase a gironi della Champions League Asiatica con la 5^ giornata. Dunque sono arrivati i primi verdetti per il passaggio agli ottavi di finale.

West Zone

I club dell’Iran partecipano al massimo torneo continentale all’interno della macro zona occidentale (West Zone), insieme alle rappresentative di altri paesi mediorientali: Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Uzbekistan

Campi neutri (solo per l’Iran)

A causa della situazione politica tra Arabia Saudita e Iran, la AFC – Asian Football Confederation (Confederazione Asiatica del Calcio) ha deciso di far incontrare le squadre dei due paesi in campo neutro, cioè in Oman.

Festa a Tehran

Hanno ottenuto matematicamente la qualificazione agli ottavi di finale le due squadre più blasonate di Tehran, capitale dell’Iran.

Al Persepolis di Branko Ivankovic è stato sufficiente pareggiare senza reti in casa degli uzbechi del Nasaf Qarshi. Eppure il tecnico croato ha lasciato di nuovo fuori l’attaccante Godwin Mensha, preferendogli l’ala Siamak Nemati accanto al bomber Ali Alipour. Invece nella prossima giornata i Rossi incontreranno l’Al Sadd, attualmente primo con due punti di vantaggio: in caso di vittoria, il Persepolis chiuderà il girone da capolista.

Impressionante la vittoria dell’Esteghlal per 2-0 allo stadio Azadi contro i qatarioti dell’Al Rayyan. Sebbene privo degli infortunati Farshid Bagheri e Mame Baba Thiam, Winfried Schafer ha schierato una formazione senza una punta vera, affidandosi al trequartista Daryoush Shojaeian e alla mezzapunta Server Djeparov. Proprio quest’ultimo ha portato in vantaggio i Blu dopo quattro minuti, innescato da Farshid Esmaeili, che sale a 6 assist in questa edizione di Champions. Mentre il raddoppio è arrivato al 58′ con un rigore trasformato dal solito Vouria Ghafouri (fallo su Shojaeian), che aveva già deciso il derby di Tehran.

Passo falso Zob Ahan, Tractor fuori

Occasione sprecata dal Zob Ahan, che ha perso davanti ai propri tifosi contro l’Al Duhail. Due le maggiori opportunità per la compagine di Esfahan: prima al 51′ con il brasiliano Kiros Stanlley ipnotizzato a tu per tu con il portiere; poi al 74′ con l’incornata di Milad Fakhreddini parata da Lecomte. Così l’Al Duhail ha punito i padroni di casa a cinque minuti dalla fine: assist dalla sinistra di Sultan Al Brake per il tap-in di Ismail Mohammad completamente solo. Perciò i ragazzi di Amir Ghalenoei adesso hanno un solo imperativo: ottenere almeno un punto a Tashkent contro il Lokomotiv, per poter passare il turno come secondi.

Esce fuori dalla Champions il TractorSazi, battuto 2-0 dai sauditi dell’Al Ahli nel campo neutro di Al Ain (EAU). Neanche nella 5^ giornata sono riusciti a vincere gli uomini di Ertuğrul Sağlam, la cui permanenza a Tabriz si è fatta più difficile. Infatti al 19′ il Tractor avrebbe potuto andare in vantaggio su rigore, ma il tiro di Mehdi Kiani è stato respinto dal palo esterno. Invece nel secondo tempo i sauditi sono andati a segno: in apertura con Mohannad Aseri, dopo un doppio dribbling; e poi in chiusura con Moamen Zakaria, complice un rimpallo in area.

Legionari

Dei Legionari, nella 5^ giornata ha fatto una breve apparizione il difensore Morteza PourAliGanji (Al Sadd): poiché reduce da un infortunio, è stato inserito nei minuti finali del match vinto 2-1 contro l’Al Wasl.

Dall’altra parte Mehdi Taremi è sceso in campo per l’Al Gharafa contro gli emiratini dell’Al Jazira. Anche grazie al contributo dell’attaccante ex Persepolis, la squadra di Wesley Sneijder stava conducendo 2-1. Ma al 64′ Taremi è stato costretto ad uscire a causa di guai muscolari, per poi assistere dalla panchina alla clamorosa rimonta per 2-3. Per cui pure l’Al Gharafa è stato eliminato dalla Champions.

Champions League Asiatica 2018
Champions League Asiatica 2018: logo ufficiale

West Zone

5^ giornata

Gruppo A (03/04)

Al Gharafa (QAT) – Al Jazira (EAU) 2-3

Al Ahli (A.SAU) – TractorSazi (IRN) 2-0 [Guarda reti e azioni salienti]
Reti: 49′ Mohannad Aseri (AHS); 92′ Moamen Zakaria (AHS)
Ammonizioni:
 70′ Aqeel Balghaith (AHS); 81′ Mohammad Reza Azadi (TRA)
Arbitro:
 Peter Green (Australia)

Classifica: Al Ahli (A.SAU.) 11 punti; Al Jazira (EAU) 8 punti; Al Gharafa (QAT) 5 puntiTractorSazi (IRN) 2 punti.

Gruppo B (03/04)

Al Wahda (EAU) – Lokomotiv Tashkent (UZB) 1-4

Zob Ahan (IRN) – Al Duhail (QAT) 0-1 [Guarda reti e azioni salienti]
Reti: 
84′ Ismail Mohammad (DUH)
Ammonizioni:
93′ Luiz Junior (DUH)
Arbitro:
 Robesh Gamini (Sri Lanka)

Classifica: Al Duhail (QAT) 15 punti; Zob Ahan (IRN) e Lokomotiv Tashkent (UZB) 6 punti; Al Wahda (EAU) 3 punti.

Gruppo C (02/04)

Nasaf Qarshi (UZB) – Persepolis (IRN) 0-0 [Guarda azioni salienti]
Ammonizioni: 76′ Azizjon Ganiev (NAQ); 83′ Mohsen Rabi Khah (PER); 94′ Ahmad Nourollahi (PER)
Arbitro: Ali Hasan Ebrahim Abdulnabi (Bahrein)

Al Sadd (QAT) – Al Wasl (EAU) 2-1

Classifica: Al Sadd (QAT) 12 punti; Persepolis (IRN) 10 punti; Nasaf Qarshi (UZB) 7 punti; Al Wasl (EAU) 0 punti.

Gruppo D (02/04)

Esteghlal (IRN) – Al Rayyan (QAT) 2-0 [Guarda reti e azioni salienti]
Reti: 4′ Server Djeparov (EST); 58′ rig. Vouria Ghafouri (EST)
Ammonizioni: 34′ Gonzalo Viera (RYN); 38′ Rouzbeh Cheshmi (EST); 72′ Musa Haaron (RYN); 93′ Omid Ebrahimi (EST)
Arbitro: Dong-Jin Kim (Corea del Sud)

Al Ain (EAU) – Al Hilal (A.SAU) 2-1

Classifica: Esteghlal (IRN) 9 punti; Al Ain (EAU) 7 punti; Al Rayyan (QAT) 6 punti; Al Hilal (A.SAU.) 2 punti.

Pubblicato da Saman Javadi

Blogger italo-iraniano, tifoso di Juventus ed Esteghlal Tehran. Ama l'Iran e l'Italia dalla Storia alla cucina, e ne parla entrambe le lingue